copied 3d url is missing successfully copied to clipboard
  • DYNAFIT ONLINE STORE ufficiale
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • 55 % dei prodotti sono realizzati nelle Alpi

TRAIL RUNNING | 12.06.2019 | Pascal Egli – Dynafit Athlete (Website | Instagram)

L’atleta Dynafit Pascal Egli, vincitore nel 2018 della Migu Run Skyrunner World Series, è uno dei migliori trail runner oggi presenti sulla scena della corsa in montagna. Nonostante l’agenda di Pascal sia ricca di impegni sportivi, la Limone Extreme Skyrace è sempre uno degli appuntamenti più importanti della sua stagione. Per scoprire cosa ti attende partecipando alla Limone Extreme, non ti resta che continuare a leggere.

Limone Sul Garda, per chiudere in bellezza la stagione di sky running

La Limone Extreme è un evento di sky running che va in scena a Limone Sul Garda a metà ottobre capace di attirare ogni anno molti atleti di punta di diverse specialità, tra cui: sky running, appunto, corsa in montagna, trail running e perfino sci alpinismo. Un appuntamento in cui si sfidano i migliori atleti d’élite di diverse discipline e che va ben oltre la competizione, divenendo una vera e propria occasione per incontrarsi, festeggiare, e chiudere in bellezza la stagione.

La mia esperienza alla Limone Extreme

Per me la Limone Extreme è sempre stata fonte di forti emozioni nonostante a ottobre la mia forma, dopo una lunga stagione con circa 11 skyrace in archivio, non sia mai delle migliori. Nel 2018 però, nonostante la stanchezza, mi sono guadagnato la decima piazza e ho potuto festeggiare la mia vittoria alla Migu Run Skyrunner World Series! Un evento che ha per me sempre rappresentato anche un’occasione per incontrare compagni di corsa e sci alpinismo… impossibile non divertirsi!

Impossibile sapere chi riuscirà a salire sul podio!

Oltre alla presenza di numerosi atleti, a rendere speciale la Skyrace e il VerticalKm di Limone sul Garda è anche il percorso, tecnico e caratterizzato da salite impegnative. Senza contare il meraviglioso paesaggio da cui si è circondati, la deliziosa cucina e quel clima di vacanza che si respira in ogni angolo. Prevedere chi arriverà nella top 10 o salirà sul podio è difficile se non impossibile. La Limone Extreme rappresenta per alcuni degli atleti partecipanti l’ultimo appuntamento della stagione, altri hanno puntato tutta la loro preparazione in vista della gara, altri ancora si trovano nel mezzo della preparazione per le competizioni di scialpinismo e corrono per testare la forma e mettersi alla prova contro gli avversari.

Limone Extreme per tutti!

For 2019, the race format has changed: Now there is a skyrace for all runners (both ‘short’ 10k and ‘long’ 23k distance), and the Skyrunner World Series final, which is reserved to qualified elite athletes only – more technical and very steep. I would say that the 23k/2000 m d+ Limone Skyrace is not necessarily for everyone because of its steep and technical course. But beginners or those who are unsure can definitely start with the shorter distance (10k) and then do the longer race a year later. And of course, there is the vertical race, which is a very nice way of discovering Limone’s hills by night and it is also a decent challenge!

Per il 2019 il format della gara è cambiato. A fianco delle due sky race aperte a tutti – una più breve di 10 chilometri e una più lunga di 23 – è stato introdotto un nuovo percorso, più tecnico e ripido, riservato agli atleti élite qualificati alle finali del circuito Migu Run Skyrunner World Serie. A mio avviso la Limone Extreme Skyrace di 23k/2000 m d+ non è per tutti, in quanto piuttosto impegnativa da un punto di vista tecnico. Chi si è da poco addentrato nel mondo delle skyrace può però mettersi alla prova sul percorso più breve di 10 chilometri e tentare poi di gareggiare sul percorso più lungo l’anno successivo. E poi c’è anche il VerticalKM, un’occasione per scoprire le montagne di Limone durante le ore notturne.

Limone Extreme– sfida tra i trail runner professionisti!

Consigli per correre la Limone Extreme

Se hai in programma di correre la skyrace o ti sei qualificato per la skyrace élite, ti consiglio di portare con te una o più borracce morbide, fondamentali in caso di caldo e giornate soleggiate. Importante avere con sé anche gel energetici, da assumere ogni 40 minuti di gara.

 

Un’altra raccomandazione è quella di non partire troppo forte. Il percorso è lungo con molte salite e discese e il rischio è quello di stancare le gambe dopo poco. Conviene quindi mantenere un ritmo moderato fino alla fine della prima salita e della prima discesa e aumentare poi pian piano. Per arrivare ben preparati alla gara è importante allenarsi in discesa. In diverse edizioni è stata proprio l’ultima discesa, tecnica e da non sottovalutare, a decretare il vincitore.

 

Per il VerticalKM ricordati di portare una buona lampada frontale e di seguire il tuo ritmo senza guardare troppo gli altri concorrenti. La gara ha un dislivello di più di 1000 m ed è quindi importante iniziare a forzare solo dopo la prima metà del percorso. E, mi raccomando, non dimenticarti di goderti l’affascinante panorama serale su Limone e sul Lago di Garda!

 

Se vuoi gareggiare accanto ai migliori skyrunner del mondo, assistere alla sfida per la vittoria della Migu Run Skyrunner World Series e gustare ottime specialità culinarie in un’atmosfera da vacanza… Limone è il luogo migliore da visitare nel mese di ottobre! Un ultimo consiglio: non dimenticarti il costume da bagno!