• SPEEDUP
  • Cambio gratuito entro 30 giorni
  • Original Dynafit Markenshop

Scarpe maleodoranti – evita i cattivi odori delle scarpe da trail running e degli scarponi da scialpinismo

GEAR | 29.05.2018 | Dennis Forte

Che sia scialpinismo o corsa in montagna, chi si dedica a sport alpini ad alta intensità suda, per regolare la temperatura corporea. Sudare è sano, come è noto sin dall’antichità, ma può anche diventare una seccatura, come ogni atleta di resistenza sa, e un disturbo soprattutto per le persone vicine che devono sopportare l’odore pungente degli scarponi da scialpinismo o delle scarpe da running.

Adriano Rossato - Product Manager Footwear Dynafit e guida alpina

Sia le scarpe da running che la scarpetta interna degli scarponi possono essere spazzolate con acqua tiepida e un sapone delicato. È importantissimo che dopo asciugino completamente! Evitare il calore diretto, le temperature basse sono più indicate per le scarpe.

Non uso prodotti chimici sui miei piedi

Come descritto sopra, una cura diligente delle scarpe è il metodo migliore per disfarsi del cattivo odore. La scarpetta interna degli scarponi da scialpinismo deve essere fatta asciugare separata dagli scarponi dopo ogni utilizzo e prima di mettere via gli scarponi per la stagione.

 

Per far asciugare completamente le scarpe da trail running la suola deve essere rimossa. Meglio far asciugare all’aria fresca che in una stanza chiusa. In genere diffido dalle sostanze chimiche che vengono vendute nei negozi di scarpe, perché risolvono il problema solo temporaneamente.

Javier Martín De Villa – Dynafit Brand Ambassador e guida alpina

Come ex membro della nazionale spagnola di scialpinismo ho imparato a gestire il cattivo odore delle scarpe. Per quel che mi riguarda c’è solo un metodo… far asciugare all’aria fresca. Cerco di evitare i termosifoni e gli asciuga scarponi.

I calzini puliti sono un MUST

Non indosso mai due volte gli stessi calzini sportivi, credo sia importante avere sempre calzini puliti. In questo modo non si evitano solo i cattivi odori, ma anche le vesciche ai piedi. Quando il cattivo odore delle scarpette interne e delle scarpe da running diventa troppo intenso, le metto in lavatrice, ma lo faccio molto raramente, e solo con acqua fredda, con un lavaggio per delicati e detergente biologico.

Harald Angerer – Blogger von www.auffimuasi.at e appassionato di Alpine Running

La mia esperienza mostra che è necessario eliminare il prima possibile l’umidità dalle scarpe. In estate, nelle belle giornate, non è un problema: lascio le scarpe fuori casa in un posto caldo, ma lontano dai raggi diretti del sole, che non fa bene alle scarpe! Una volta asciutte, l’odore se n’è già quasi andato. Anche l’aria fresca fa la sua parte. Quando piove si dovrebbero mettere le scarpe in bagno e riempirle di carta di giornale, così asciugano in fretta.

Il segreto è il bagno basico

Gli scarponi da sci non devono assolutamente essere lasciati in auto. Tolgo subito la scarpetta interna e la metto al caldo, ma non su un termosifone: troppo calore è dannoso per il materiale.

 

Quando la scarpa da running o la scarpetta dello scarpone da sci è asciutta, utilizzo il sacchetto della SmellWell, che infilato nella scarpa assorbe l’umidità e diffonde un gradevole odore.

 

Un altro consiglio è quello di fare un bagno basico, non per le scarpe, ma per i piedi. Il corpo immagazzina nei piedi molte sostanze tossiche, responsabili del sudore acido e del cattivo odore. Un pediluvio basico una volta al mese fa veramente miracoli. Se i problemi sono maggiori si può fare anche più spesso. Non fa male ed è anche molto rilassante dopo una corsa in montagna o un tour impegnativo con gli sci.

 

In sintesi, secondo i nostri esperti questi sono i punti più importanti a cui fare attenzione per scongiurare il cattivo odore delle vostre scarpe da running e scarponi da scialpinismo:

 

• Dopo l’utilizzo, far asciugare molto bene gli scarponi da scialpinismo e le scarpe da running

• Evitare le fonti dirette di calore come i termosifoni e i raggi del sole

• L’aria fresca fa miracoli contro le scarpe maleodoranti

• Estrarre assolutamente suole e scarpette per farle asciugare

• Si possono anche lavare di tanto in tanto, a mano o con un lavaggio delicato

• Evitare sostanze chimiche. SmellWell è naturale, e funziona

• Fare pediluvi basici per prevenire la formazione degli odori

• Avere calzini sempre puliti protegge dalle vesciche sui piedi e riduce l’odore delle scarpe

I materiali tecnici di alta qualità impiegati negli sport di resistenza trasportano l’umidità lontana dal corpo, con buoni risultati soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento. Inoltre, i capi sportivi che emanano cattivo odore possono essere velocemente infilati in lavatrice, mentre per le scarpe il discorso cambia: gli scarponi da scialpinismo e le scarpe da trail running non possono essere lavati frequentemente. Eppure, i piedi sono la parte del corpo che suda di più, per la maggior parte degli atleti. Un bel dilemma! Che fare quindi?

 

Abbiamo chiesto al personale Dynafit cosa ha da dire sul tema dell’odore delle scarpe, e ne abbiamo trovato tre che dovrebbero essere degli esperti: