copied 3d url is missing successfully copied to clipboard
  • DYNAFIT ONLINE STORE ufficiale
  • Reso gratuito entro 30 giorni
  • 55 % dei prodotti sono realizzati nelle Alpi

Attacchi pin: consigli per la cura e la pulizia

Gli sci vengono sottoposti regolarmente a manutenzione, le lamine vengono affilate e di tanto in tanto si applica la sciolina. E gli attacchi? Come si puliscono correttamente gli attacchi pin e dove si conservano in estate? Bisogna portare frequentemente gli attacchi in officina per farli regolare? Lo abbiamo chiesto a Greta Stehling, product manager DYNAFIT per gli attacchi, e in questo articolo ti sveleremo tutto ciò che devi sapere sulla manutenzione e la cura dei tuoi attacchi pin.

Garanzia a vita sugli attacchi DYNAFIT

Quanto dura di norma un attacco pin DYNAFIT?
Greta: I nostri attacchi sono creati per avere una durata di vita di dieci anni. Questa è anche la durata della garanzia a vita, che offriamo dal 2019 e copre tutti i difetti di materiale e fabbricazione. La qualità degli attacchi DYNAFIT è eccellente, e ogni modello è realizzato a mano in Germania. Tuttavia, la durata di vita effettiva dipende naturalmente dall’utilizzo e dalle cure che vengono dedicate agli attacchi. Vediamo frequentemente modelli molto vecchi, quasi dei pezzi da museo ma ancora in ottime condizioni, probabilmente perché appartengono a qualcuno che se ne è sempre preso cura.

 

Come faccio ad accorgermi che è ora di cambiare attacchi?
Greta: Quando un attacco mostra chiari segni di usura potrebbe essere ora di acquistarne uno nuovo. In questo caso la cosa migliore è rivolgersi a un rivenditore specializzato e sottoporre l’attacco a un controllo accurato, che andrebbe comunque eseguito regolarmente, meglio una volta l’anno..

Pulizia e manutenzione

Trasporto e stoccaggio

Qual è il modo migliore di trasportare gli sci e gli attacchi da scialpinismo?
Greta: Se in auto c’è abbastanza posto per gli sci non ci sono esigenze particolari, basta fare attenzione a evitare i graffi. Quando invece si trasportano gli sci sul tetto dell’auto è richiesta un po’ di prudenza, perché l’attacco potrebbe essere esposto al sale o allo sporco, che ne comprometterebbero la funzionalità. Si consiglia pertanto il trasporto dentro una sacca da sci o un box.

 

Dove conservo i miei attacchi pin?
Greta: Gli sci e gli attacchi da scialpinismo devono essere conservati in un luogo asciutto, al riparo dal gelo. È importante evitare il calore eccessivo, presente per esempio nelle soffitte. Inoltre, gli attacchi non devono essere conservati vicino a dispositivi che assorbono gli acidi (come camini o batterie auto) oppure in garage (per via dei gas di scarico contenenti acidi).

 

Quando si ripongono gli attacchi per l’estate è meglio tenerli in posizione di salita o di discesa?
Greta: Gli attacchi pin devono essere conservati nella posizione che provoca meno tensione possibile, ossia con il puntale chiuso (ma non bloccato), in modo che le molle non siano in tensione. La talloniera può essere tenuta in posizione da discesa, in modo che le molle non siano in tensione nello stopper. In questo modo è anche possibile conservare gli sci incastrati fra loro.

Manutenzione e riparazione presso rivenditori specializzati

Bisogna far regolare l’attacco ogni anno?
Greta: No, non occorre far regolare l'attacco ogni anno, tuttavia consigliamo di far eseguire un controllo all’inizio della stagione da un rivenditore specializzato, che potrà verificare che tutto sia in ordine. L'attacco è un elemento dell’attrezzatura rilevante per la sicurezza e se non funziona a dovere le conseguenze possono essere gravi. La sicurezza deve andare sempre al primo posto.

 

A chi mi rivolgo quando qualcosa si rompe nel mio attacco?
Greta: Non cercare di riparare il tuo attacco perché, ripetiamo, solo un attacco correttamente regolato e funzionante ti dà la sicurezza necessaria in montagna. DYNAFIT ha una vasta rete di rivenditori e partner con una formazione eccellente, che possono aiutarti a risolvere qualsiasi problema.

Riassunto

Se correttamente trattato, l’attacco ti servirà fedelmente per molti anni. Ecco i consigli più importanti:
• Pulire l’attacco con acqua tiepida e saponata.
• Quando si trasportano gli sci sul tetto dell'auto, utilizzare una sacca apposita o un box.
• In estate conservare l’attrezzatura in un locale asciutto e al riparo dal calore.
• Conservare l’attacco non in tensione, con il puntale chiuso ma non bloccato e la talloniera in modalità discesa
• Far eseguire un controllo annuale da un rivenditore specializzato, per garantire una funzionalità ottimale

Come pulisco i miei attacchi pin quando sono sporchi?
Greta: Per la pulizia dell’attacco non vanno utilizzate sostanze aggressive contenenti acido o detergenti per la plastica, perché potrebbero danneggiare il materiale in modo permanente. Meglio utilizzare un panno imbevuto di acqua tiepida e saponata.

 

Quanto spesso dovrei pulire i miei attacchi?
Greta: Quando l’attacco è molto sporco occorre pulirlo perché le impurità possono danneggiarlo, esattamente come avviene con la soletta degli sci. Prima di mandare l’attrezzatura da scialpinismo in pausa estiva è comunque consigliabile controllarla bene e pulirla.