• SPEEDUP
  • Cambio gratuito entro 30 giorni
  • Original Dynafit Markenshop

SPEED MOUNTAINEERING | 26.07.2018 | Dennis Forte

Mountopia: i vincitori di 3 Peaks – 3 Days

Per la quarta volta torna la domanda “what’s your Mountopia”? 365 atleti di resistenza, provenienti da 32 Paesi, si sono candidati per ottenere uno dei dieci posti da finalista. Nella sfida Strava i finalisti della top 10 si sono affrontati, cercando di raccogliere quanti più chilometri di corsa possibile per conquistare la guiria. Solo quattro ci sono riusciti! I vincitori prenderanno ora parte al progetto Mountopia “3 peaks in 3 days”.

3 Peaks – 3 Days

La finale Mountopia è stata combattuta da dieci atleti di spicco, che in 30 giorni hanno percorso 2.991 chilometri con le scarpe da corsa, superando 119.971 metri di dislivello. Solo quattro di loro si sono infine classificati, e possono ora realizzare il loro sogno, la loro Mountopia.

 

Nel settembre 2018 il sogno diventerà realtà: i quattro atleti scaleranno le montagne più alte di Germania e Austria – Zugspitze (2.962m) e Großglockner (3.798m) - e l’Ortles , con i suoi 3.905 metri il monte più alto dell’Alto Adige, accompagnati da esperte guide alpine e dall’atleta Javier Martin de Villa. Ma chi sono i quattro vincitori?

Lucija Odar

Dare to realize your dreams.

“Pazza delle montagne”, è la definizione migliore per Lucija. La Slovena trascorre quasi ogni giorno sulle montagne del suo Paese, le Alpi Giulie, di cui conosce letteralmente “ogni pietra”. A piedi sugli impegnativi trail o sugli sci, Lucija ama tutti gli sport praticabili su terreno alpino.


Mountopia è per lei molto più di un concorso, è una fantastica occasione per conoscere altre persone che condividono la sua passione. La sfida Strava finale l’ha aiutata molto da questo punto di vista.  Ora non vede l’ora di affrontre “3 peaks in 3 days” con gli altri vincitori.

Christoph Leimbeck

Il tedesco Christoph è un atleta edurance al 100%. I lunghi percorsi tecnici lo attirano, mettendolo alla prova dal punto di vista sia fisico che mentale. Ha già completato rapide scalate alpine o competizioni da 100 km, come la Zugspitz-Ultra-Trail.

Young, wild and free.

Per lui i sogni sono il pane quotidiano di uno sportivo: attualmente si sta preparando per un tour di trekking fino all’Everest Base Camp. Il progetto finale Mountopia 3 Peaks – 3 Days è proprio quello che fa per lui, perché lo Speed Mountaineering è la sua disciplina. Non vede l’ora non solo di incontrare gli altri vincitori, ma soprattutto di scalare l‘Ortles, il monte più alto tra quelli fin’ora affrontati.

Iga Ługowska

É facile descrivere la polacca Iga, è un’amate delle montagne. Per questo ha partecipato alla sfida Mountopia. L’altra sua grande passione è la corsa: combinandole entrambe possiede tutti i presupposti per il progetto finale Mountopia 3 Peaks – 3 Days.

 

Naturalmente anche l’incontro gioca per Iga un ruolo fondamentale, perché un’emozione condivisa vale doppio. Per questo non è sola nella preparazione per il grande progetto Mountopia in settembre, ma unisce il crossfit training in gruppo con sessioni di running mirate, e per la preparazione non può mancare una gara, la Spartan Race Ultra Beast in Sovacchia, durante la quale Iga correrà 50 chilometri attraverso le montane. Iga è un vulcano di energia, e ama provare cose nuove. Ha fatto suo il motto della leggenda del basket Michael “Air” Jordan:

Don´t be afraid to fail. Be afraid not to try.

Aramis Sasinka

Cos’è normale? Si chiede Aramis dall‘infanzia. Lui non lo è di certo. Nato in Croaza e cresciuto in Italia, oggi è padre di famiglia e vive in Svezia, dove si sente a casa e ha scoperto il suo amore per la corsa. Solo qualche anno fa pesava 100 chili, ma un’esperienza decisiva vissuta con il figlio lo ha spinto ad agire. “I miei primi tentativi di corsa sono stati terribili” racconta. Non riusciva a superare i due chilometri, a passo di lumaca. Ma, passo dopo passo, chilometro dopo chilometro, è andato incontro alla sua personale Mountopia.

 

Oggi Aramis è un ultra runner affermato, e ha raccolto molta esperienza nelle competizioni: Ultra Trail Mont Blanc (UTMB) nel 2017, per 170 chilometri e 10.000 metri di dislivello, 100 miglia dall’Istria tra il 2015 e il 2018, Aktivitus Trail Race con 161 chilometri e molte altre.

 

 

Ora conoscete i quattro vincitori della quarta sfida Mountopia dell’estate 2018. Ma cosa li aspetta alla 3 Peaks – 3 Days? Riusciranno a funzionare come gruppo? Aspettiamo con ansia di scalare la sequenza Großglockner, Ortler e Zugspitze in versione speed. Continuate a seguirci, dal 13 settembre 2018 vi terremo aggiornati in tempo reale attraverso i nostri canali social media. #speedup

SPEED MOUNTAINEERING | 26.07.2018 | Dennis Forte