• SPEEDUP
  • Cambio gratuito entro 30 giorni
  • Original Dynafit Markenshop

SPEED | 10.09.2019 | Benedikt Böhm

BENEDIKT BÖHM: IN NEPAL PER UNA SALITA IN STILE SPEED E PER UNA BUONA CAUSA.

È una attrazione fatale quella tra Benedikt “Beni” Böhm e il Nepal: il prossimo 26 settembre il general manager Dynafit ritorna nella mecca dell’alpinismo per una spedizione nel Dolpo, la regione nel nord-ovest del paese himalaiano.

 

Al momento Beni non ha ancora svelato la montagna che vorrà conquistare, poiché vuole accertarsi, una volta arrivato sul posto, la fattibilità tra una piccola rosa di vette; tuttavia quello che si sa di questa spedizione è che sarà ancora una volta in stile “speed”, ovvero massima velocità di ascensione e discesa con attrezzatura leggera.

 

Le attenzioni dell’atleta sono rivolte a Humla, una delle aree più povere del Dolpo, dove molto spesso i bambini non hanno un minimo di scolarizzazione per la totale assenza di infrastrutture. Ed è così che la spedizione di Benedikt Böhm assume anche l’obiettivo di una raccolta fondi per sostenere l’associazione Nepal Medical Careflight in un progetto di formazione rivolto ai bambini più piccoli.

Il progetto della scuola di Dandaphaya nasce per merito di Brigitte Reininger-Faden e di suo figlio adottivo nepalese Surajan Shahi, che con grande impegno e passione presidiano l’istituto scolastico e garantiscono continuità, seppur tra mille difficoltà, alla loro associazione, tanto che la scuola primaria e secondaria è frequentata da oltre 200 bambini. Inoltre, il vicino centro di assistenza per mamme e bambini con infermeria offre alle famiglie bisognose l’assistenza medica necessaria.

 

Quest’inverno indossa una fascia Dynafit creata per il progetto Dandaphaya e garantirai a un bambino nepalese la più importante delle attività: potersi sedere a scuola e studiare.

 

Maggiori informazioni sull’associazione si trovano sulla pagina Facebook.

For example:

100 headbands sold = 1,000 Euro donated by Dynafit
SPEED Transalp under 36 hours: 1,000 Euro (headbands sold) x 2 = 2,000 Euro donated

 

We of course are crossing our fingers that Beni accomplishes his goal of 36 hours and hope that he has lots of supporters! If you would like to follow the action live, you can do this on our Instagram feed. We will accompany Beni during his project SPEED Transalp and will keep you up-to-date with Instagram Stories: www.instagram.com/dynafit/

Albert-Schweitzer Children’s Village and Family Facility

The non-profit Albert-Schweitzer Children’s Village and Family Facility organization is actively committed all across Germany to helping disadvantaged children, youth and families. In particular young people in difficult life situations are assisted with a variety of offerings. The emphasis in the process is on creating positive life conditions and future potential. The heart of the Albert-Schweitzer Children’s Village and Family Facility are the children’s villages that house kids and youth, who for different reasons cannot grow up with their parents.

Alpine crossing on touring skis – the route

210 kilometers and 14,500 meters of vert – For this route from Ruhpolding to Kasern recreational athletes need approximately five to seven days. Beni is aiming for the magic time limit of 36 hours, non-stop. Already, back in 2006, Beni did this same route on touring skis together with five colleagues. With the name of “Hannibal,” the six athletes broke the then-record time of three days for the route.

 

Beni will not be alone this time either. A few days before March 9, a six-person scouting team will run the complete route and set ski tracks so on D-Day Beni “only” has to ski. Also, during the project, two experienced mountain guides will also always be at Beni’s side to ensure his safety. The risk of complete exhaustion is very big during this project.

The course is divided into eight stages with aid and gear stations at every section. There, Beni can warm himself, get aid, change clothes and, if needed rest a bit briefly, during the SPEED Transalp.

SPEED Transalp is supported by:

 

" frameborder="0">

ANCHE TU PUOI CONTRIBUIRE A SOSTENERE IL PROGETTO “SCUOLA DI DANDAPHAYA”.

In questa attività di solidarietà anche tu puoi dare un contributo concreto acquistando la fascetta speciale il cui ricavato andrà al 100% a beneficio dei bambini della scuola di Dandaphaya, nella regione dell’Humla in Nepal. I fondi raccolti serviranno per l’acquisto di libri di testo e materiale didattico: a garanzia dell’operazione c’è l’associazione Nepal Medical Careflight, che ha costruito la scuola e la gestisce, la cui sede principale si trova a Pfronten, in Germania.

 

Per l’iniziativa di beneficienza ai bambini del Dolpo, Dynafit ha prodotto 1.000 fasce modello Performance che per l’occasione sono state disegnate con una grafica dedicata, e disponibili in tre colori.

Una spedizione per dare un aiuto!